CLOSE
Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Il diverso è sempre buono

Fernanda Beuker

Il diverso è unico e, soprattutto, prezioso: guardando gli scuri occhi di Fernanda, così intensi e vivi, è impossibile pensare ad altro. In uno scatto di qualche settimana fa, lei scrive: “liberiamoci dalle etichette, dobbiamo amare l’arte, la bellezza, la vita. Sii confidente, felice, cool, sexy, sii tutto quello che vuoi essere, unica!!”. Perché la bellezza non ha genere, né etichette. La bellezza ha personalità. Anzi, è personalità e amore, tanto. E di amore Fernanda Beuker si alimenta: quello per il suo fidanzato, per la sua famiglia in Brasile e per quella ideale, fatta di amici e colleghi che la circondano calorosamente in tutto il mondo, che si tratti della top Bella Hadid, con la quale adora fare selfie, o di Alexander Wang, uno dei suoi mentori. Nemmeno a dirlo, anche Fernanda è entrata nella sua invidiatissima e cool gang. E questa grande opportunità le ha puntato addosso molti riflettori, offrendole occasioni che la modella ha saputo cogliere al volo. Le sue sfide. La sua preziosa diversità.

Fernanda sfila per Marc Jacobs, Derek Lam, viaggia da New York a Parigi, fino a Milano. È immortalata su tutti i magazine internazionali che contano, Fernanda è in forte ascesa. Oltre l’aspetto estetico, sensuale e androgino allo stesso tempo, di lei catturano la personalità e la grinta, che infonde sempre al massimo in qualsiasi cosa faccia.
Con il suo taglio pixie e punk, Beuker rappresenta la nuova generazione di modelle, non solo brasiliane, che stanno infondendo carattere a quel mestiere troppo spesso considerato muto: mannequin, manichino, nulla di più lontano da lei questo termine.

Back to home